Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Conferenza del Prof. Pietro Frè: "Espacio y simetría, de la Grecia antigua al Supermundo: un apasionante drama histórico con caracteres italianos estelares"

Data:

15/11/2018


Conferenza del Prof. Pietro Frè:

Giovedì 15 novembre alle ore 19:00, presso l'auditorium dell'IIC, si terrà la conferenza del Prof. Pietro Frè, dell'Università di Torino:

 

"ESPACIO Y SIMETRÍA, DE LA GRECIA ANTIGUA AL SUPERMUNDO:

Un apasionante drama histórico con caracteres italianos estelares"

 

L'evento è organizzato dal Dipartimento di Scienze, Facoltà delle Arti Liberali, dell'Universidad Adolfo Ibáñez, in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura.

 

Per maggiori informazioni contattare Andrés Anabalon: andres.anabalon@uai.cl

 

 

Prof. PIETRO FRÈ

Pietro G. Frè, nato ad Alessandria, Italia, nel 1952, è un fisico teoretico, autore di una grande produzione scientifica nei campi della Supergravità, della Teoria delle Superstringhe, della Cosmologia e della Teoria dei Campi. Alcuni dei contributi più importanti offerti da Frè al settore, sorti principalmente nel contesto di varie collaborazioni, includono l'ideazione del "Rheonomy approah" alla Supergravità, l'invenzione del "Super Free Differential Algebras", la scoperta dell'"Hyperinstantons", il lavoro pionieristico sul "Solvable Lie Algebra approach" per le supergravità estese e sul "Embedding Tensor formalism". P.G. Frè si è laureato all'Università di Torino nel 1974, università in cui, dal 1996, è professore ordinario di Fisica Teoretica. Precedentemente, è stato per diversi anni Coordinatore del Settore di Particelle Elementari alla SISSA di Trieste. È stato borsista post-dottorale al Caltech (California Institute of Technology) e al CERN e per estesi periodi di tempo ha visitato molte università e laboratori, sia in Europa sia negli Stati Uniti: Stony Brook, UCLA, KU-Leuven fra altri. Per otto anni (2009-2017), il Prof. Frè è stato Consigliere Scientifico dell'Ambasciata italiana a Mosca e, durante la sua permanenza lì, ha collaborato, da un punto di vista scientifico e pedagogico, con istituzioni situate in Russia, in particolare col Joint Institute of Nuclear Research di Dubna e con la National Nuclear University MEPhI di Mosca.

Pietro Frè è autore (o coautore) di varie monografie scientifiche: in particolare "Gravity, a Geometrical Course" (due volumi, Springer, 2012), "The N=2 Wonderland" (con Soriani, World Scientific, 1994), "Supergravity and Superstrings: a geometrical perspective" (tre volumi, Castellani & D'Auria & Frè, World Scientific, 1991), "Groups and Manifolds" (con Fedotov e De Gruyter, 2017), "Advances in Geometry and Lie Algebras from Supergravity" (Springer, 2017). Il Prof. Frè è attivo anche nel campo della storia della scienza e della sua divulgazione. Ha pubblicato in italiano con Springer il saggio breve "Il fascino oscuro dell'inflazione" e un saggio storico-filosofico intitolato "A conceptual History of Symmetry from Plato to the Superworld". Pietro Frè è, inoltre, uno scrittore letterario e ha composto alcuni romanzi e saggi (in italiano). Il romanzo più recente è intitolato "Squame di Pesce" (editore di ZonaFranca, Lucca).

Il Prof. Pietro Frè è anche Direttore dell'Arnold-Regge Center for Algebra Geometry and Physics.

 

prof. fr espacio y simetra

 

Informazioni

Data: Gio 15 Nov 2018

Orario: Alle 19:00

Ingresso : Libero


1105